Perché ho creato PastaPanna.com

Pasta Panna

Mi presento a tutti sono Anna Zanotti, ho 42 anni e vivo a Bologna.

Nonostante un lavoro full time ed i mille impegni quotidiani che ho come mamma, moglie e casalinga, adoro cucinare. Lo faccio da sempre e nel corso degli anni ho avuto modo di sperimentare con successo (così dicono mio marito ed i nostri amici) tantissimi piatti gustosi e leggeri.

La panna vegetale è il condimento che è spesso alla base dei miei primi piatti, e PastaPanna.com è il nome che ho scelto per il mio blog. Voglio suggerirvi in modo simpatico, e spero utile a togliervi d’impaccio quando siete indecise/i su cosa preparare, delle ricette che possano legarsi a diverse situazioni quotidiane e adatte a tutti i palati. Anche i più esigenti.

Come vi dicevo, amo preparare soprattutto i primi piatti e  in modo particolare la pasta. Oltre alla panna, userò ingredienti di stagione e prodotti di qualità, sui quali spero di rivelarvi qualche mio piccolo segreto!

Vi presento…

Pasta, Panna e … Stile!

Scoprirete insieme a me come abbinare al meglio “Pasta, Panna e… il vostro Stile di Vita”, all’insegna del Ritmo, del Benessere e del Gusto, senza dimenticarci di usare sempre ingredienti di stagione che potete facilmente trovare anche nel mercato sotto casa.

Ecco come ho pensato di organizzare il mio blog: Scegli il tuo Stile

Ritmo: Sei sempre di corsa? Hai la necessità di mangiare bene, evitando continui pasti fuori casa.
Ti propongo dei primi veloci e facili da preparare, che possano offrirti il giusto apporto energetico per affrontare al meglio la giornata.

Benessere: Ami essere in forma e sei sempre attento a cosa mangi? Ti suggerisco dei primi leggeri e sfiziosi, “in linea” con il tuo Stile!

Gusto: Sei sempre alla ricerca del piacere della buona cucina? I piatti da Chef che ti insegnerò a preparare saranno ricercati e particolari, e soddisferanno sicuramente anche il tuo palato!

Buona lettura!

INVOLTINI DI VERZA RIPIENI DI PASTA

INVOLTINI DI VERZA RIPIENI DI PASTA

Questa la ricetta per chi ama la buona cucina unita ad un impeccabile estetica.

Tempo di preparazione 1 ora (4 persone)

  • 300g di tagliatelle
  • 150g di verza
  • 8 foglie di verza (foglie esterne)
  • 40g di acciughe
  • 10g di capperi
  • 40g di olive nere denocciolate
  • 100g di pomodoro passata
  • 1 confezione di hoplà cucina da chef
  • 1 confezione di besciamella
  • 30g formaggio grattugiato
  • 20g di burro
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Prendete la verza intera e togliete otto foglie della parte più esterna,scottatele in acqua salata poi fatele raffreddare stendendole in un foglio di carta da forno.Ora prendete una padella capiente tritate l’aglio e mettete a soffriggere con le acciughe e i capperi,quando sarà il tutto rosolato aggiungete la verza tagliata a striscioline la passata di pomodoro e le olive tagliate a rondelle fate cuocere il tutto per circa 15 minuti,ora cuocete la pasta in acqua salata,a cottura ultimata unite le tagliatelle alla salsa aggiungete la panna da cucina e aggiustate di sale aggiungete una parte di formaggio e fate stiepidire.Prendete una teglia e imburratela,ora dovrete riempire le foglie di verza a modo involtino,metteteli ordinatemente sulla teglia ricoprite di besciamella spolverate del restante formaggio grattugiato e fate cuocere in forno a 180° per 10 minuti giusto il tempo di gratinarli.Servite ben caldi.

RISO BASMATI CON VERZA E VERDURE

RISO BASMATI CON VERZA E VERDURE

Per tutte le donne che tengono alla linea e che amano il sano e buon mangiare ecco una ricetta gustosissima.

Tempo di preparazione 45 minuti (4 persone)

  • 300g di riso basmati
  • 20g di carota fresca
  • 20g di sedano fresco
  • 20g di cipolla
  • 200g di verza
  • 1 confezione di hoplà cucina da chef
  • 20g di formaggio grattugiato
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • una noce di burro o olio extravergine

Tagliate a dadini la carota il sedano e la cipolla(non deve essere un battuto),mettete tutto a rosolare in una padella capiente con olio extravergine di oliva,quando le verdure saranno ben rosolate aggiungete la verza tagliata grossolanamente e aggiungete un mezzo bicchiere d’acqua,fate cuocerere per dieci minuti circa.Ora a parte cuocete il riso basmati in acqua salata,a cottura ultimata aggiungete il riso alla salsa unite la panna aggiustate di sale spolverate di formaggio mantecate con una noce di burro o olio extravergine e servite ben caldo.

ORECCHIETTE CON VERZA E TONNO

ORECCHIETTE CON VERZA E TONNO

Ecco la ricetta veloce per chi è sempre impegnatissimo e in balia del tempo.
Tempo di preparazione 20 minuti (4 persone)

  • 400g di orecchiette fresche
  • 150g di verza fresca
  • 50g di tonno fresco sott’olio
  • 30g di scalogno
  • 1 confezione di hoplà cucina da chef
  • 2  pomodoro maturo tipo roma
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

La prima cosa da fare è mettere l’acqua per le orecchiette sul fuoco e portare a bollore ovviamente salata,poi tritate lo scalogno e mettete a soffriggere con l’olio extravergine di oliva,appena lo scalognoi sarà appassito,spegnete il fornello,ora appena l’acqua della pasta comincerà a bollire immergete nella stessa i pomodori interi per circa due minuti,in modo da togliere facilmente la pelle esterna,fatto questo e tolti i pomodori mettete a cuocere le orecchiette con la verza tagliata a striscioline di circa un centimetro,mentre le orecchiette e la verza cuociono riaccendete la padella con lo scalogno e aggiungete i pomodori roma interi e spellati  schiacciando con un cucchiaio fate cuocere per cinque minuti a questo punto aggiungete il tonno che avrete precedentemente scolato dall’olio,fate ancora cuocere per cinque minuti e spegnete.Ora scolate la pasta saltate con la salsa aggiungendo la panna,servite ben caldi.

BARCHETTA DI RISO PORRO E CURRY

BARCHETTA DI RISO PORRO E CURRY

Anche per questo mese una ricetta destinata a tutte quelle donne che amano il gusto ma anche l’estetica, ecco quindi una ricetta gustosa ma anche particolare.

Tempo di preparazione un ora (per 4 persone)

  • 300g di porro fresco
  • 400g di riso vialone
  • 30g di olio extravergine di oliva
  • 10g di curry
  • 1 mela gran smith
  • 30g di burro
  • 250g di panna vegetale hoplà
  • 1l di brodo vegetale
  • sale

Per la barchetta useremo le foglie esterne del porro che siamo solite buttare via, in questo caso le utilizzeremo come basi per il nostro risotto. Prese le foglie esterne le dobbiamo scottare in acqua in modo da renderle piu morbide dopo averle scottate mettetele su di un canovaccio e lasciatele raffreddare.

Tritate il porro e fatelo colorire in una padella con l’olio, ora aggiungete il riso,quando il riso sarà ben rosolato cominciate a poco a poco ad aggiungere il brodo caldo (perché se fosse freddo vi fermerebbe la cottura),a cinque minuti dalla fine della cottura aggiustate di sale, aggiungete il curry,  la panna,  la mela che avrete tagliato a dadini. Spegnete il fornello mettete il burro mantecate e fate riposare per due minuti,a questo punto servite utilizzando le foglie scottate che avrete legato alle due estremità ottenendo appunto una barchetta riempitele e servite.

CREMA DI PORRO CON MALTAGLIATI

CREMA DI PORRO CON MALTAGLIATI

Dopo le feste ci ritroviamo sempre qualche chiletto in più, ed è certamente normale vista l’abbondanza che troviamo sulle tavole, io vi propongo una ricetta gustosa ma anche dietetica, giusta per riprendere la linea di sempre.

Tempo di preparazione 45 minuti (per 4 persone)

  • 600g di porro fresco
  • 300g di patate
  • 30g di olio extravergine di oliva
  • 250g di panna vegetale hoplà
  • 1/2 l di latte
  • 1/2 l di acqua calda
  • 100g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata o cannella (a secondo dei gusti)

Per la pasta

  • 120g di farina integrale
  • 50g di acqua
  • 10g di olio extravergine di oliva
  • 5g di sale fino 

Prepariamo la pasta prima di tutto mescolate gli ingredienti in una ciotola in fine mettete l’acqua impastate con le mani fino ad ottenere un impasto abbastanza compatto, ora stendete con il mattarello in modo da ottenere una sfoglia di circa tre millimetri a questo punto con il coltello tirate delle diagonali da sinistra verso destra e da destra verso sinistra che siano equidistanti le une dalle altre, dovrete ottenere dei rombi , fate riposare e lasciate da parte.

Mettete in una casseruola abbastanza capiente il porro tritato e l’olio fate soffriggere per un minuto circa ora  aggiungete le patate tagliate grossolanamente e fate rosolare per cinque minuti, a questo punto aggiungete l’acqua e fate cuocere per venti minuti, a fine cottura aggiustate di sale aggiungete il latte la panna e frullate con il mini piner, la crema dovrà risultare abbastanza liquida se così non fosse aggiungete altra acqua.A questo punto cuocete i mal tagliati in acqua salata e quando saranno cotti al dente aggiungeteli alla crema che avrete riportato a bollore per due minuti mescolando date una spolverata di parmigiano e servite ben caldi con un pizzico di noce moscata o cannella a secondo dei gusti.

GNOCCHETTI SARDI CON PORRO E GAMBERETTI

GNOCCHETTI SARDI CON PORRO E GAMBERETTI

L’ingrediente di questo mese è il porro che siamo sempre abituati ad utilizzare per semplici basi, ma in realtà con il porro si possono creare veri e propri piatti gustosissimi.

Anche questo mese vi propongo una ricetta velocissima da fare, quando noi donne super attive e sempre prese da mille impegni, abbiamo i minuti contati allora ecco un piatto molto molto veloce

Tempo di preparazione 20 minuti (per 4 persone)

  • 400g di gnocchetti sardi
  • 150g di porro fresco
  • 100g di gamberetti in salamoia
  • 30g di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • 250g di panna vegetale hoplà

Prendete una padella e fate riscaldare l’olio con il porro che avrete pulito e tritato finemente, il porro dovrà risultare appassito, nel frattempo cuocete la pasta in acqua salata a cottura ultimata mettete la pasta nella padella, aggiungete i gamberetti che avrete precedentemente lavato con acqua fredda, la panna il prezzemolo aggiustate di sale e pepe saltate per tre minuti a fuoco vivo e servite.

« Previous Entries